Chiropratica

Gli sportivi possono trarre beneficio dalla Chiropratica?

La chiropratica, riportando l’organismo verso uno stato di armonia ed equilibrio, può aiutare gli sportivi, professionisti e non, in due diversi ambiti: da un lato riduce il numero degli infortuni e le loro conseguenze, dall’altro contribuisce al miglioramento delle prestazioni. Già da anni numerosi team di primo piano italiani e internazionali hanno inserito nel proprio staff la figura del chiropratico.

Cosa può fare il chiropratico per gli anziani?

Il chiropratico grazie all’utilizzo di opportune tecniche di aggiustamento, può aiutare i pazienti più anziani a migliorare la mobilità e a contenere i sintomi di malattie tipiche della terza età, come l’artrosi e l’osteoporosi

La Chiropratica è controindicata in gravidanza?

La chiropratica non solo non è controindicata in gravidanza, ma anzi può rappresentare un valido aiuto per combattere senza farmaci l’eventuale comparsa del mal di schiena, frequente soprattutto dal quinto-sesto mese in avanti. Secondo alcune statistiche statunitensi la chiropratica permette inoltre un travaglio più breve e una fase espulsiva più veloce e contenuta dal punto di vista del dolore.

Ci si può sottoporre a trattamento chiropratico nei giorni del flusso mestruale?

Si soprattutto se si ha un ciclo doloroso, perché questo sintomo, frequente soprattutto nei primi giorni del flusso, può essere correlato a una sublussazione vertebrale a livello del bacino, della zona lombare e della zona cervicale alta. Aggiustando queste sublussazioni il chiropratico riesce a dare sollievo e a risolvere eventuali anomalie relative alla durata e alla frequenza delle mestruazioni.

Istituto di Medicina dello Sport di Firenze - P.I. 04466490481 - Direttore Sanitario Dott. Sergio Califano specialista in medicina dello sport. Autorizzazione Comune di Firenze n° 2005/DD/02913 del 01/04/2005.

Accreditamento Regione Toscana n° 3899 del 08/07/2005. A.P.I.M.S. p.iva 04466490481 | Privacy | Informativa cookies | Credits: