Sindrome metabolica: combatterla con un’attività fisica personalizzata

Per Sindrome Metabolica si intende una serie di alterazioni del metabolismo e di fattori di rischio cardiovascolare presenti contemporaneamente in soggetti con insulino resistenza.

Per diagnosticare la Sindrome Metabolica secondo le indicazioni dell’Adult Treatment Panel III (A.T.P. III) del 2001, è sufficiente la presenza di almeno 3 delle seguenti caratteristiche:

  • obesità addominale (circonferenza vita >102 cm nell’uomo e > 88 cm nella donna)
  • ipertrigliceridemia (>di 150 mg/dl)
  •  bassi livelli di HDL – colesterolo (<40 mg/dl nell’uomo e <50 mg/dl nella donna)
  • ipertensione (>130/85 mmHg)
  • iperglicemia a digiuno (>110 mg/dl)

La diffusione della Sindrome Metabolica nel mondo occidentale è molto elevata, quasi certamente a causa della sedentarietà, dell’iperalimentazione, delle condizioni di stress ambientali ed endogene. Si calcola che interessi nei paesi industrializzati circa il 25% della popolazione adulta. In questi soggetti si riscontra un notevole aumento del rischio di complicanze cardiovascolari, tanto che l’American Heart Association ha proposto una strategia tesa a contrastarla, basata su una corretta alimentazione e sull’attività fisica.

Infatti la presenza contemporanea di più situazioni patologiche e la notevole diffusione rende impraticabile per motivi economici ma anche clinici la soluzione farmacologia che dovrebbe consistere in più e differenti farmaci che potrebbero anche interagire tra di loro negativamente. Viceversa è ormai ampiamente dimostrato che l’esercizio fisico con particolari caratteristiche e individualizzato (“prescritto” come un farmaco con “dosi e durata” certe) nonché monitorato è particolarmente efficace nel contrastare tale sindrome.

Chi soffre di sindrome metabolica può valutare d’intraprendere il nostro percorso rosso

Sindrome metabolica e attività fisica

Istituto di Medicina dello Sport di Firenze - P.I. 04466490481 - Direttore Sanitario Dott. Sergio Califano specialista in medicina dello sport. Autorizzazione Comune di Firenze n° 2005/DD/02913 del 01/04/2005.

Accreditamento Regione Toscana n° 3899 del 08/07/2005. A.P.I.M.S. p.iva 04466490481 | Privacy | Informativa cookies | Credits: