L’istituto di Medicina dello Sport di Firenze > Convegni

Prevenzione in Movimento – Convegno 11/10/2008

Firenze, 11 ottobre 2008 – Sala Convegni KLAB MARIGNOLLE

Il secondo appuntamento annuale organizzato dall’Istituto in collaborazione con l’A.Me.S. per esplicitare e divulgare la propria rinnovata “missione”, in continuità ideale con l’evento organizzato nel 2007 e centrato sulla prevenzione cardiovascolare e modificazioni dello stile di vita, quest’anno ha posto l’accento sull’importanza dell’attività fisica nella prevenzione e soprattutto sui criteri per la sua prescrizione e le nuove strategie di intervento possibili per rendere ancora più efficace l’azione di prevenzione sul territorio.

Il Convegno è stato aperto da una lettura magistrale del Prof. Gianfranco Gensini (Preside della Facoltà di medicina dell’Università di Firenze). Nelle prime due sessioni è stato rappresentato e discusso il ruolo dell’esercizio fisico – nei soggetti a rischio o con patologie conclamate essenzialmente terapeutico – evidenziando l’importanza di una sua “prescrizione” in analogia ai farmaci; nella popolazione sana ovviamente preventivo, da svolgere previo accertamento delle condizioni generali per un corretto indirizzo.

Nella terza sessione si è discusso delle esperienze e criticità della prevenzione nella pratica quotidiana degli operatori sanitari con l’apporto di medici di medicina generale, pediatri, medici dello sport operanti sul territorio. Infine è stato presentato un progetto di network a carattere sperimentale che partirà nel 2009 per la prescrizione ed erogazione di attività fisica e che coinvolge soggetti istituzionali (Università di Firenze), MMG e privati accreditati.

Il quadro emerso è di una ulteriore conferma dell’importanza dell’attività fisica nella prevenzione primaria e secondaria e nella terapia di malattie di indubbio interesse sociale e della consapevolezza che solo con un’azione sinergica tra i vari operatori si può ottimizzare gli interventi sulla popolazione.

Si è riscontrata una soddisfacente partecipazione e un indubbio interesse per gli argomenti esposti attestato da un vivace dibattito. È risultata gradita anche la parte conclusiva (cosa portiamo a casa) che ha rappresentato un’utile sintesi di una giornata ricca di spunti e interventi.

L’evento è stato positivamente valutato come dimostrato sia dalla buona partecipazione di medici e operatori non medici che hanno ritenuto di partecipare anche senza l’attestazione ECM, che dai giudizi in merito alla qualità, rilevanza ed efficacia delle tematiche trattate.

Prof. G.F. Gensini – La sindrome metabolica

“Esercizio fisico e fattori di rischio cardiovascolari”

Dott.ssa C. Baggiore – Nel diabete

Prof. A. Casini – Nell’obesità

Dott. M. Filice – Nell’ipertensione arteriosa

Dott. T. Cellai – Nel cardiopatico

Dott. P. Bernardo – Nelle aritmie

“Movimento, prevenzione e prescrizione di attività fisica”

Dott. A. Capalbo – Prescrizione di attività fisica nella popolazione sana

Prof. W. Castellani – Esercizio fisico e asma

Prof. C. Macchi – Attività fisica adattata

Dott. F. Sofi – Alimentazione e attività fisica

Dott. M. Pezzati – Il ruolo preventivo dell’attività fisica in età pediatrica e lo sport nel bambino con patologia cronica

“Esperienze e criticità della prevenzione nella popolazione”

Prof. G. Galanti – La medicina dello sport: dalla cura dell’atleta alla cura della persona

Dott. S. Califano – Visita medico sportiva: è vero screening?

Dott. D. Marascio – Dalla parte del medico di famiglia

Dott. M. Pierattelli – Dalla parte del pediatra

Dott. G. Moretti – “Progetto per un network per la prescrizione ed erogazione di attività fisica”

 

 

Istituto di Medicina dello Sport di Firenze - P.I. 04466490481 - Direttore Sanitario Dott. Sergio Califano specialista in medicina dello sport. Autorizzazione Comune di Firenze n° 2005/DD/02913 del 01/04/2005.

Accreditamento Regione Toscana n° 3899 del 08/07/2005. A.P.I.M.S. p.iva 04466490481 | Privacy | Informativa cookies | Credits: