Fisioterapie

Idrokinesiterapia in piscina riabilitativa

L’Istituto di Medicina dello Sport è l’unica struttura nell’intera città di Firenze a disporre di una moderna Piscina Riabilitativa progettata esclusivamente per l’Idrokinesiterapia.

L’uso della piscina è particolarmente raccomandato per le prime fasi di tutti i programmi riabilitativi post intervento chirurgico o post trauma, nelle fasi acute e subacute del mal di schiena e dei pazienti reumatici, per la ripresa corretta dei movimenti spontanei.

Il programma rieducativo sotto il costante controllo di terapisti qualificati che s’immergono con il paziente, la gravità ridotta e la stimolazione della circolazione vasale favoriscono una riduzione dei tempi di riabilitazione.

Caratteristiche della piscina riabilitativa:

  • Metri 8 x 9 ad uso esclusivo di riabilitazione;
  • Acqua calda (34°) per garantire il massimo confort;
  • Tre diverse profondità per tutte le necessità;
  • Percorso vascolare caldo-freddo;
  • Massaggio subacqueo distrettuale;
  • Idromassaggio generale;
  • Idromassaggio plantare;
  • Attrezzata con corrimano, spalliere e sedile ad altezza variabile;

Con il termine idrokinesiterapia si indica una terapia basata sul movimento (kinesi) in acqua (idro). E’ l’insieme delle tecniche di trattamento eseguite in acqua riscaldata a fini terapeutici.

I benefici dell’acqua

L’acqua possiede importanti qualità fisiche:

  • galleggiamento (la spinta di Archimede);
  • la pressione idrostatica;
  • la viscosità;

Queste agiscono rispettivamente sul carico, sul riassorbimento degli edemi, sul rilassamento muscolare e sulla resistenza opposta ai movimenti del corpo. La spinta di Archimede rappresenta la differenza più importante tra l’ambiente acquatico e quello terrestre in quanto permette di svolgere i movimenti con carico parziale o nullo. La pressione esercitata dall’acqua agisce sul flusso circolatorio linfatico favorendo la riduzione degli edemi.

Una temperatura superiore ai 30°C produce rilassamento muscolare, migliorando la circolazione e, insieme allo stimolo pressorio, agisce sulla percezione del dolore aumentandone la soglia. L’effetto della viscosità infine, influisce sulla resistenza opposta dall’acqua ai movimenti. Il segmento spostato, quindi, troverà una resistenza proporzionale all’accelerazione con la quale si muove. I benefici dati dall’acqua influiscono sui sistemi muscoloscheletrico, cardiovascolare, nervoso e respiratorio.

Quando viene consigliata l’idrokinesiterapia?

L’idrokinesiterapia è particolarmente raccomandata per le prime fasi di tutti i programmi riabilitativi dopo interventi chirurgici e per la ripresa corretta dei movimenti spontanei. Può essere associata al trattamento riabilitativo a secco o utilizzata come trattamento unico; la rieducazione in acqua è particolarmente indicata quando l’obiettivo riabilitativo sia svolgere esercizi in scarico parziale o totale al fine di eseguire movimenti che a secco risulterebbero difficili o impossibili da effettuare.

A chi viene consigliata l’idrokinesiterapia?

Le patologie trattate nella piscina riabilitativa sono sia di tipo ortopedico che neurologico. Nel primo caso il trattamento in acqua può essere iniziato in una fase precoce evitando l’instaurarsi di complicanze date dall’immobilità prolungata. Nel caso di patologie neurologiche il trattamento viene adattato in relazione al paziente; il lavoro è mirato al miglioramento dell’equilibrio, della coordinazione ed alla riduzione della spasticità.


Istituto medicina dello sport Firenze

Richiedi prenotazione per Idrokinesiterapia

Per prenotare un appuntamento compila i campi indicando anche una data e un’ora preferenziali, sarai contattato per la conferma quanto prima dai nostri operatori

* dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e di acconsentire al trattamento dei dati personali

L’invio del presente modulo non comporta alcun tipo di impegno né da parte dell'Istituto Medicina dello Sport né da parte del Cliente

Istituto di Medicina dello Sport di Firenze - P.I. 04466490481 - Direttore Sanitario Dott. Sergio Califano specialista in medicina dello sport. Autorizzazione Comune di Firenze n° 2005/DD/02913 del 01/04/2005.

Accreditamento Regione Toscana n° 3899 del 08/07/2005. A.P.I.M.S. p.iva 04466490481 | Privacy | Informativa cookies | Credits: