L’Istituto di Medicina dello Sport di Firenze

Dr. Lorenzo Castellani

Specialista in Ortopedia e Traumatologia

Ha iniziato a collaborare con l’Istituto nel 2009

  • Ha espletato il suo percorso formativo presso l’Università di Milano, dove ha conseguito la Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia nel 2003 e la Specializzazione in Ortopedia e traumatologia nel 2008.
  • Negli anni della specializzazione ha potuto familiarizzare con la chirurgia dello sportivo presso il Gruppo di Chirurgia Articolare diretto dal dottor Riccardo Minola, riconosciuto esperto internazionale di chirurgia della Spalla e dello sportivo in genere, presidente della Società Italiana di Artroscopia.
  • Ha vinto una borsa di studio dell’Università degli Studi di Milano che gli ha permesso di frequentare nel 2006 l’Hospital For Special Surgery di New York, dove oltre che approcciarsi alla chirurgia ricostruttiva dell’arto inferiore, ha potuto completare le sue conoscenze in artroscopia d’anca con uno dei maggiori esperti del settore.
  • Sempre durante la specializzazione ha vinto una borsa di studio dell’AO International per una Fellowship in Traumatologia presso l’Universtitatspital di Basilea, il cui capo servizio prof Regazzoni è riferimento per la traumatologia in genere e direttore del Servizio di chirurgia dell’arto superiore.
  • Attualmente lavora a Firenze con il Gruppo di Chirurgia Articolare presso diverse strutture private convenzionate.
  • Completa il suo profilo la passione per la barca a vela e per la tecnologia. E’ autore e fondatore del sito di divulgazione medico-scientifica Chirurgiarticolare.it. Pubblica regolarmente articoli divulgativi di argomento ortopedico su diverse riviste di livello nazionale.

Istituto di Medicina dello Sport di Firenze - P.I. 04466490481 - Direttore Sanitario Dott. Sergio Califano specialista in medicina dello sport. Autorizzazione Comune di Firenze n° 2005/DD/02913 del 01/04/2005.

Accreditamento Regione Toscana n° 3899 del 08/07/2005. A.P.I.M.S. p.iva 04466490481 | Privacy | Informativa cookies | Credits: